Agriturismo Montemenardo agriturismo Umbria e appartamenti per vacanze nel verde delle colline umbre a Todi. L’Agriturismo Montemenardo è posto in un casale accuratamente restaurato in stile umbro con caminetti in ogni appartamento. - Todi Perugia in Umbria.

Agriturismo Montemenardo, Umbria, agriturismo Perugia, agriturismo Todi, agriturismo Umbria, vacanze Umbria, bed and breakfast Umbria, Perugia, Todi, olio, cavallo, degustazioni, enogastronomia, itinerari ecologici, farm holiday Perugia, tourism Perugia, vacation rentals Perugia, agriturismo con piscina, prodotti tipici Umbria, casale restaurato in stile umbro, caminetti appartamento, piacevoli soggiorni, natura, sentieri e percorsi attrezzati.

Non conosciamo l'anno preciso in cui la città di Todi viene fondata - alcuni cronisti parlano del 1955 a.C. - ma sappiamo con certezza che è abitata prima da tribù umbre e poi dagli etruschi. Il nome deriva dal termine "tular", confine: la città per lungo tempo segna il confine tra i territori umbri e quelli etruschi.
Nel III secolo a.C. i romani conquistano l'Umbria e dal IV secolo in tutta la regione si diffonde il Cristianesimo: a Todi arriva con S.Terenziano, primo vescovo della città e martire sotto l'imperatore Adriano. Importantissima anche la figura del vescovo Fortunato, che guida i tudertini nella difesa contro i Goti. Nel Medioevo Todi assume l'aspetto di un castello feudale: è controllata da potenti feudatari quali i conti Arnolfi, i conti di Montemarte e gli Atti.

Dopo il mille la città si espande e tornano a fiorire artigianato e commercio: cominciano ad affermarsi i capi delle corporazioni artigiane, i Priori, e Todi è libero comune dai primi anni del XII secolo. Nel 1236 nasce in città Jacopo dei Benedetti, detto Jacopone, una delle maggiori figure della tradizione francescana. Dopo l'epoca delle signorie e dei signori della guerra che dominano la città, Todi passa definitivamente sotto il controllo dello Stato Pontificio, che termina nel 1860 con la nascita del Regno d'Italia. Il XX secolo ha testimoniato nel mondo la bellezza di Todi, l'armonia delle sue forme, lo splendore della sua campagna, e ha fatto di questa città umbra una meta ambita dai viaggiatori di tutto il mondo: alcuni restano a viverci per sempre.

Posto al centro delle province di Perugia e Terni il comprensorio turistico del Tuderte offre al visitatore un momento di relax e nello stesso tempo un sensazionale ritorno all'antico, all'epoca delle strade polverose, agli ormai noti tempi umbri che richiamano alla mente San Francesco d'Assisi. Di questo lembo di terra, racchiuso al centro dell'Umbria, sembra che la civiltà moderna si sia quasi dimenticata e tutto il territorio assume un aspetto più mistico, più accogliente, più surreale. Dalla superstrada E45, che taglia longitudinalmente l'intera regione e che rappresenta l'asse di collegamento fra Monaco di Baviera e Roma, si giunge a Todi, antichissima città in posizione dominante sulla vallata del fiume Tevere, il centro turisticamente più rilevante dell'intero comprensorio. Gli altri centri del Comprensorio: Collazzone, Fratta Todina, Marsciano, Massa Martana e Monte Castello di Vibio si caratterizzano per la ricchezza dei monumenti e per l'ambiente incontaminato. Nel Comprensorio si possono scoprire resti etruschi e romani, palazzi e chiese medioevale e rinascimentali oltre a paesaggi di rara bellezza. I Monti Martani fanno da cornice all'intero Comprensorio e ne costituiscono una delle principali attrattive. Facilmente accessibili, offrono la possibilità di interessanti e salutari escursioni negli estesi e intatti boschi di leccio sempreverdi. Il Comprensorio Tuderte non è soltanto monumenti, palazzi, chiese, tanta storia, paesaggio, ambiente incontaminato, ma anche artigianato artistico, cibi genuini, vini forti come il Grechetto di Todi e soprattutto accoglienza e disponibilità nei confronti degli ospiti. Insomma un lembo di terra che ancora oggi conserva il gusto delle cose belle, delle cose antiche che ci circondano e che sono parte integrante della nostra cultura.




Il cuore di Todi è Piazza del Popolo, già centro della città romana, e chiusa nel Medioevo da quattro porte; dai tavoli dei caffè che animano la piazza si ha una panoramica completa dello splendido spazio rettangolare in cui sono situati i palazzi simbolo della vita spirituale e civile della municipalità.

 

Home Page Agriturismo Montemenardo

Appartamento

Perugia

Umbria

Agriturismo Montemenardo agriturismo Umbria appartamenti per vacanze a Todi Perugia in Umbria.

Agriturismo Montemenardo agriturismo Umbria appartamenti per vacanze a Todi Perugia in Umbria.